Cronaca San Bonifacio / Via Palù

Aveva lasciato l'Italia per non finire in carcere, ci torna e viene arrestato

I carabinieri della stazione di San Bonifacio lo hanno individuato nella tarda serata di venerdì nella zona di via Palù insieme ad altri soggetti

Se n'era andato dall'Italia per evitare l'arresto, ma vi è tornato clandestinamente ed è finito in manette. Sono stati i carabinieri della stazione di San Bonifacio nella tarda serata di venerdì, nel corso di un servizio di perlustrazione del territorio, ad identificarlo nel corso del controllo di alcuni individui che stanzionavano nei pressi dell’area destinata a parcheggio pubblico in via Palù. 

D.M., 32enne di origine nordafricana, pregiudicato, senza fissa dimora e occupazione, dai successivi accertamenti infatti è risultato colpito da un ordine di esecuzione di pene concorrenti, emesso nel 2019 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona, in quanto doveva scontare ancora anni 2 e mesi 4 di reclusione. Nel novembre 2011 l'uomo aveva commesso una rapina in un esercizio del Comune di Verona e il mese successivo, sempre in città, aveva preso parte ad una rissa aggravata tra connazionali: dopo questi fatti aveva abbandonato l’Italia, per rientrarvi clandestinamente 3 mesi fa.

Concluse le operazioni di rito, il 32enne è stato condotto nel carcere di Treviso dove sconterà il resto della sua pena. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva lasciato l'Italia per non finire in carcere, ci torna e viene arrestato

VeronaSera è in caricamento