Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Dario Gambarin omaggia Papa Francesco con una nuova land art

"C'è luce all'orizzonte" è l'ultima opera di land art di Dario Gambarin, l'artista veronese trapiantato a Bologna, realizzata su un terreno di 35 mila metri quadrati a Castagnaro e dedicata a Papa Francesco

Torna il maestro veronese della "land art", che con il suo trattore traccia i suoi disegni nei campi. Dario Gambarin, già famoso per le sue opere su Papa Benedetto XVI e Mario Balotelli, questa volta ha deciso di omaggiare il nuovo Pontefice.

LA SPERANZA - "C'è luce all'orizzonte" è l'ultima opera di land art di Dario Gambarin, l'artista veronese trapiantato a Bologna, realizzata su un terreno di 35 mila metri quadrati a Castagnaro e dedicata a Papa Francesco. Ricca di simboli l'opera contiene riferimenti anche al "Cantico delle creature". Sotto, la scritta "Francesco con te" che invoca ambedue, il Santo e il nuovo Papa. Nell'udienza del Primo Maggio 2013 il papa si è rivolto ai giovani con le parole: "C'è sempre una luce all'orizzonte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dario Gambarin omaggia Papa Francesco con una nuova land art

VeronaSera è in caricamento