Cronaca Garda

Lake Garda in Love ha subito fatto breccia nel cuore degli innamorati

Gli organizzatori della kermesse che il 10 e l'11 febbraio ha coinvolto Lazise, Bardolino, Garda e Torri del Benaco, hanno comunicato che sono state 50mila le presenze di turisti e visitatori registrate

La prima edizione di Lake Garda in Love ha raggiunto numeri impensati anche per gli organizzatori: sono 50.000 le presenze di turisti e visitatori registrate nelle quattro cittadine durante i due giorni di manifestazione. Un successo da attribuire sicuramente alle temperature gradevoli e al piacevole sole, ma anche al clima di collaborazione instauratosi tra le quattro amministrazioni comunali. Lazise, Bardolino, Garda e Torri del Benaco hanno lavorato con tenacia e determinazione per offrire un evento nuovo: Lake Garda in Love, manifestazione sinonimo di Amore ma anche di collaborazione per una promozione del meraviglioso Benaco oltre ogni campanilismo.

La kermesse, ideata e confezionata da Provincia di Verona Turismo in poco più di due settimane, ha soddisfatto non solo i visitatori e le coppie d’innamorati ma anche le quattro amministrazioni comunali e gli sponsor. Questi ultimi hanno fin da subito “sposato” la manifestazione e al termine della due giorni hanno espresso soddisfazione e voglia di impegnarsi nuovamente.

In breve i numeri registrati nelle principali iniziative di Lake Garda in Love: a Bardolino sono stati scritti oltre 1.000 Messaggi del Cuore e la cupola di Gardaland in Love ha registrato 10.000 accessi di bambini accompagnati dalle loro famiglie. A Garda sono state richieste oltre 300 Pergamene d’Amore e durante i Soffi d’Amore ben 150 coppie hanno ricevuto i dolci cadeaux offerti da Lidl.

Lake Garda in Love si è rivelato un ottimo format per invitare turisti e residenti a visitare il lago di Garda anche in bassa stagione e per incentivare gli attori del turismo locale a fare squadra anche prima dell’inizio della stagione dei grandi numeri.

L’obiettivo degli organizzatori è quello di riproporre la manifestazione il prossimo anno, coinvolgendo anche altri comuni del lago di Garda. Il risultato auspicato sia dallo staff dell'evento che dalle quattro amministrazioni comunali è quello unire le forze anche in bassa stagione, offrendo un palinsesto di appuntamenti in grado di attirare sia visitatori nazionali che un pubblico internazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lake Garda in Love ha subito fatto breccia nel cuore degli innamorati

VeronaSera è in caricamento