rotate-mobile
Cronaca Peschiera del Garda / Piazzale Cesare Betteloni

Giovane donna senza vita recuperata nelle acque del lago di Garda

Nel pomeriggio era giunta la segnalazione relativa alla scomparsa di una ragazza della quale era stato trovato lo zaino

È giunta nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 12 maggio, alla sala operativa della guardia costiera del lago di Garda, la segnalazione relativa alla scomparsa di una ragazza della quale era stato trovato uno zaino sulla punta del sasso della rocca di Manerba. Lo si apprende da una nota ufficiale nella quale viene poi spiegato che nell'immediato è stato disposto l’impiego di due mezzi navali della guardia costiera e, contestualmente, sono intervenuti anche il 118, con l’elisoccorso e i vigili del fuoco via terra, per eseguire le ricerche sulla scogliera. Presenti anche i carabinieri della locale stazione di Manerba che dall’alto hanno notato il corpo di una ragazza sugli scogli.

Guardia-Costiera-1-GOMMONE-GC-A58-3

L’elicottero del 118, giunto sulla rocca ha verricellato il sanitario che «ha constatato la morte della ragazza», mentre per il recupero è stato necessario che un guardiacoste dell’equipaggio GC135B raggiungesse la scogliera a nuoto per collaborare con il sanitario a recuperare il corpo adagiandolo su una barella e trasportandolo sulla motovedetta CP 703.

Recuperato a bordo dell’unità della guardia costiera, la stessa ha fatto rotta verso il porto di Dusano di Manerba del Garda, dove in banchina vi erano autoambulanza del 118 e i carabinieri. Questi ultimi, spiega sempre la nota della guardia costiera, hanno assunto le attività investigative per «ricostruire la dinamica della caduta della giovane donna».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane donna senza vita recuperata nelle acque del lago di Garda

VeronaSera è in caricamento