Cronaca Garda / Lungo Lago Regina Adelaide

Guardia Costiera, terza base a Garda: nuova sede dopo quelle di Salò e Bogliaco

Anche la costa veronese del Lago di Garda avrà una sua sede distaccata del Nucleo di Guardia Costiera. Lo ha annunciato mercoledì 8 luglio il direttore marittimo del Veneto

La sede distaccata del Nucleo Guardia Costiera diventa una base definitiva a Garda. Il servizio sarà operativo ogni sabato e domenica fino alla conclusione di agosto, dalle 9 alle 18; nel mese di agosto, invece, probabilmente il servizio sarà garantito per più giorni. La sede di Garda si aggiunge a quella fissa di Salò, attiva tutti i giorni dell'anno, 24 ore su 24, e a quella di Bogliaco di Gargnano, operativa solo nei fine settimana estivi.

A presentare la novità sono stati il contrammiraglio Tiberio Piattelli, direttore marittimo del Veneto e comandante della Capitaneria di Porto di Venezia, Sergio Colombo, capitano di fregata, e Pasquale Angelillo, comandante del Nucleo di mezzi navali lago di Garda e il responsabile vice capo Nucleo. Insiema a loro il sindaco di Garda Antonio Pasotti e il segretario generale della Comunità del Garda, Pierlucio Ceresa. Dalla sede della Guardia Costiera, il gruppo si è poi spostato a Palazzo Carlotti, nel quale sono stati illustrati i dati relativi alle attività sul Lago di Garda. Come riporta L'Arena, a snocciolare un po' di numeri è stato il capitano Colombo: "Le chiamate ricevute nel 2014 sono state 1560, di cui circa un terzo, 533, dal Veronese. Nel 2015, fino a ora, le chiamate totali ricevute sono state 657 di cui 285 dal Veronese con 17 interventi rispetto ai 45 totali, 23 le persone soccorse sulle 76 totali". È poi Piattelli a illustrare il perchè della nuova sede di Garda: "La Guardia Costiera, in caso di soccorso, coordina tutte le unità navali di Stato e protezione civile operanti sul lago. Visti i risultati del servizio nel 2014, questa base diviene definitiva con l'impegno d'ampliare la presenza settimanale appena sarà disponibile un'altra unità navale".

Presente all'incontro anche Stefano Nicotra, appena tornato ad occupare la carica di sindaco di Torri del Benaco, che su L'Arena dichiara: "Spero di offrire l'anno prossimo un ufficio nel nostro Comune. Intanto la nostra protezione civile contribuisce con un mezzo". Il contributo di Garda, invece, è costituito da un ufficio presso il municipio e un attracco al Porto Nuovo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia Costiera, terza base a Garda: nuova sede dopo quelle di Salò e Bogliaco

VeronaSera è in caricamento