rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Entra in ufficio per un lavoro e ruba il portafoglio al capocantiere

Arrestato un 53enne di Trapani che aveva approfittato di una distrazione del suo interlocutore per fregargli il borsello in piazza XXV Aprile. Lo fermano gli operai sguinzagliati per catturarlo

Si era rivolto al capocantiere dei lavori in piazzale XXV Aprile per avere un lavoro e in un momento di distrazione gli aveva rubato il portafogli contenuto nel borsello sulla scrivania. Non ha fatto molta strada, tuttavia, un 52enne originario di Trapani ma residente a Verona: dopo pochi minuti dall'allarme è stato rintracciato e denunciato alla polizia. Teatro della vicenda è l'ufficio della ditta di costruzioni che sta lavorando al parcheggio della stazione. Qui il ladro, ieri pomeriggio, col pretesto di ricevere informazioni per un lavoro, aveva notato il borsello sul banco ed era scappato appena il capocantiere si era girato. A quel punto è scattato l'allarme e il responsabile dei lavori ha sguinzagiato i suoi operai sulle strade.

Il 53enne è stato rintracciato e fermato, poco dopo, all'uscita di una tabaccheria in piazza Renato Simoni, dove aveva cercato di fare acquisti utilizzando bancomat e carte di credito. Sul posto è poi giunta una pattuglia della polizia che ha restituito il portafoglio al legittimo proprietario e ha arrestato il ladro con l'accusa di furto e indebito utilizzo di carte di credito. Il processo a carico del trapanese si svolgerà il 24 giugno. L'uomo è stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in ufficio per un lavoro e ruba il portafoglio al capocantiere

VeronaSera è in caricamento