Cronaca Lazise / Via Gardesana

Ladro di biciclette arrestato: fino a 18 anni ha vissuto in una comunità per minori

Due biciclette rubate a Bardolino e Lazise. Il furto è stato registrato dalle videocamere di sorveglianza ed è finito in manette un ventunenne ferrarese che racconta di essere stato allontanato dalla comunità perché maggiorenne

A Bardolino e in piazza Lazise, in questi giorni dopo ferragosto, sono state rubate due biciclette dal valore di 700 euro ognuna. A compiere il furto, incastrato dalla videocamere di sorveglianza, un ventunenne italiano, originario di Ferrara, che avrebbe poi probabilmente rivenduto le due bici. Davanti al giudice, il giovane ha patteggiato un anno e due mesi e 400 euro, ma dato che si tratta del suo primo reato, la pena è stata sospesa e Marco F. è stato rimesso in libertà.

Come riporta L'Arena, il ragazzo ha raccontato di essere stato allontanato dalla comunità di minori in cui viveva perchè ormai maggiorenne e che non sa come mantenersi. Oltre alle due biciclette, restituite ai proprietari, il giovane è stato trovato in possesso anche di una carta di credito non sua. Dopo il ventenne marocchino cacciato di casa dal padre, un altro episodio con protagonista un giovane con difficoltà a mantenersi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro di biciclette arrestato: fino a 18 anni ha vissuto in una comunità per minori

VeronaSera è in caricamento