Ladri d'appartamento fermati prima che potessero entrare in azione

Durante la giornata di venerdì scorso 20 novembre, i militari dell'Arma dei Carabinieri hanno inseguito un furgone sospetto, rubato a Castelnuovo e che è poi stato abbandonato in Valle di Sona, contenente diversi attrezzi da scasso

Gli episodi di furti nelle case registrati sono parecchi in molti dei paesi della provincia, a cominciare da Lugagnano, Sona San Giorgio in Salizi, Palazzolo. Si tratta di colpi messo a segno da furfanti che agiscono in modo seriale, specie durante le ore crepuscolari, quando il buio consente loro maggiori margini per poter agire indisturbati.

Gli obiettivi dei colpi sono perlopiù gioeielli e cose preziose, ma anche oggetti tecnologici e contanti. Oltre al danno economico, simili episodi contribuiscono soprattutto a creare terrore nell'animo di chi subisce i furti e danni, magari anche costosi da riparare, alle porte e finestre delle case stess. Negli ultimi mesi ad ogni modo, gli sforzi da parte della polizia e dei Carabinieri hanno portato a un calo dei furti negli appartamenti, anche in alcune zone considerate "calde" come quella di Vilafranca.

Proprio durante la giornata di venerdì scorso 20 novembre, i militari dell'Arma dei Carabinieri hanno inseguito un furgone sospetto che è poi stato abbandonato in Valle di Sona, contenente diversi attrezzi da scasso. Il mezzo in questione risultava essere stato rubato a Castelnuovo, mentre gli uomini che si trovavano a bordo, dopo l'inseguimento, si sono dati alla fuga in mezzo ai campi, riuscendo a dileguarsi nell'oscurità. Ed è stata una vera fortuna che le forze dell'ordine sono riuscite ad intervenire per tempo, poiché a giudicare dal novero di attrezzi ritrovati a bordo del furgone, è da ritenersi molto probabile che i fuggiaschi stessero per mettersi all'opera e razziare le case del circondario.

In merito a questo annoso problema è intervenuto, così come riporta l'Arena, anche il sindaco Gianluigi Mazzi: "Stanno avvenendo furti in tutti e quattro i paesi. Il problema esiste. I ladri agiscono in modo seriale: prendono di mira una via e passano tutte le case. Ho chiesto alla polizia locale di presenziare molto sul territorio all’imbrunire. Abbiamo ripristinato il sistema delle telecamere, che però sono poste nelle zone di passaggio mentre i furti avvengono nelle vie interne". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento