menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Provincia  senza soldi, briciole per il piano triennale

La Provincia senza soldi, briciole per il piano triennale

La Provincia senza soldi, briciole per il piano triennale

Con poco pi di 130 milioni a disposizione, la Giunta fa manutenzione per strade e scuole

Tutto fermo, mancano i soldi. Un piano triennale in sordina quello presentato oggi in Provincia dal presidente Miozzi e dalla Giunta. "Non ci sono soldi, abbiamo deciso per una strategia più cauta, non rinegozieremo i vecchi mutui" ha spiegato l'assessore al Bilancio Marcolini.

"Nel piano abbiamo inserito opere che abbiamo rimandato l'anno scorso e molti interventi di manutenzione, soprattutto a scuole e strade. Piuttosto che indebitarci per realizzare nuove strutture, abbiamo preferito potenziare ciò che già abbiamo, anche questo è sviluppo del territorio -ha esordito il presidente Miozzi- La parola d'ordine è il rispetto del patto di stabilità. Gli investimenti di denaro devono fare i conti con i tagli, quindi ben venga la rete viabilistica più sicura e la messa a norma degli edifici".

"Abbiamo a disposizione solo 530 milioni di euro, suddivisi per tre anni, di cui 400 sono in project financing per la realizzazione della mediana che collegherà Nogarole Rocca e Soave -ha spiegato l'assessore alla Pianificazione territoriale Campedelli-. Con questi fondi possiamo fare gran poco, ma abbiamo preparato un piano preciso e certosino. In particolare, sono stati stanziati 23 milioni di euro per la manutenzione ordinaria delle strade, più altri 20milioni per la manutenzione straordinaria. Oltre 37 milioni per interventi a favore delle scuole, e altri 9 milioni per interventi straordinari. Questo per indicare che noi, anche in un momento di difficoltà economica, non restiamo con le mani in mano".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento