rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

La Polizia in piazza per il suo anniversario

Domani le celebrazioni per il 158esimo anno di fondazione del Corpo

"C'è più sicurezza insieme”. Questo il motto che accompagnerà, domani alle 10e45 in piazza dei Signori, la celebrazione del 158esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato. La cerimonia ufficiale, sarà preceduta, alle 09e5, dalla deposizione di una corona d'alloro al monumento dedicato ai caduti situato davanti l'ingresso della questura, da parte del Prefetto Perla Stancari e del Questore Vincenzo Stingone, alla presenza dei familiari degli agenti caduti in servizio.

Nel corso della manifestazione, Stingone terrà un discorso pubblico, con il quale traccerà un bilancio annuale dell'attività svolta riferendo i risultati conseguiti dalla Polizia di Stato nella provincia di Verona, mentre nel luogo della cerimonia, saranno allestiti, a cura degli uffici della questura e delle specialità della Polizia di Stato, quattro "gazebo", nei quali saranno presentati particolari tecniche e strumentazioni utilizzate quotidianamente nei rispettivi servizi d'Istituto. La Polizia Stradale esporrà, tra l'altro, il Telelaser, strumento atto alla rilevazione delle infrazioni stradali dovute alla velocità e l'etilometro Drager modello Alcotest 7110 MKIII, per la misurazione del tasso alcoolemico ai fini dell'accertamento del reato di guida in stato di ebbrezza. Nello stand della Polizia Scientifica, sarà messo in mostra il materiale attualmente utilizzato dai poliziotti per il foto-segnalamento ed il Sistema Periferico per l'Acquisizione di Impronte Digitali (S.P.A.I.D.).

Particolare curiosità susciterà, soprattutto nei più giovani, la presenza dell'artificiere Antisabotaggio, che illustrerà le tecniche utilizzate per il disinnesco di ordigni esplosivi, effettuando delle dimostrazione dal vivo con il suo fedele “robottino” telecomandato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia in piazza per il suo anniversario

VeronaSera è in caricamento