rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

L'edificio rischia di essere demolito

L'assessore comunale Montagna: "Stiamo valutando se imbragare la struttura o abbatterlo"

C’è la possibilità che l’edificio che ha preso fuoco questa mattina alle 5 in via Cantore venga abbattuto. A dirlo è stato l’assessore all’Edilizia privata Alessandro Montagna, arrivato sul luogo del rogo per un sopralluogo insieme ai tecnici del Comune di Verona. Il palazzo è stato completamente sventrato e proprio per questo si temono crolli.

“I tecnici del Comune, insieme ai vigili del fuoco,. stanno valutando il da farsi- ha detto Montagna-. Le possibilità sono o un’imbragatura dell’edificio oppure l’abbattimento”. È infatti rimasto poco della struttura dello stabile, solo l’esterno, che, tra l’altro, come tutti gli edifici del centro storico, è vincolato. Da una prima valutazione rilasciata dal caposquadra dei vigili del fuoco presenti sulla zona dell’incendio, l’abbattimento dello stabile dovrebbe essere scongiurato, ma solo dalle verifiche di questo pomeriggio si saprà esattamente come verrà affrontata la questione.

Intanto continua ad essere chiusa al traffico via Cantore, e per limitare, i disagi ai cittadini il Comune ha deciso di aprire alle auto la vicina via Oberdan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'edificio rischia di essere demolito

VeronaSera è in caricamento