rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

L'autodromo in cambio di infrastrutture

Risultato dell'incontro politico sugli interventi per il territorio

Nell’incontro politico tra le forze di governo e del centro destra, tenutosi lunedì nell’ufficio del presidente della provincia Giovanni Miozzi, si è trattato di tutti gli interventi previsti e già avviati sul territorio, tra cui la “Porta di Nogarole”, «Motorcity», il District Park, il centro alimentare e, non ultimo, l’autodromo.

La lega è infatti disposta a dare il via libera a quest’ultimo, in cambio di più infrastrutture per il territorio.

Fabio venturi, capogruppo della Lega in Provincia, ha dichiarato che “Per la prima volta si è parlato dal punto di vista politico di interventi che prevedono la trasformazione di una superficie di 12 milioni di metri quadrati di territorio e avranno ripercussioni su tutti i centri che stanno attorno. Se abbiamo chiesto questo tavolo è per migliorare i progetti e valutare nuove infrastrutture.”

Il tavolo tornerà a riunirsi anche nelle prossime settimane.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autodromo in cambio di infrastrutture

VeronaSera è in caricamento