menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Ateneo risponde alla crisi migliorando l'offerta

L'Ateneo risponde alla crisi migliorando l'offerta

L'Ateneo risponde alla crisi migliorando l'offerta

Al via in Universit il terzo master di I livello in Educatore Esperto per la Disabilit Sensoriale

Ci sono molti validi modi per rispondere alla crisi di lavoro dei nostri giorni. Alcuni appartengono al dominio delle politiche del lavoro, altri a quelle delle politiche sociali ed altri ancora sono propri del mondo della formazione. L’Università di Verona da alcune annualità si sta impegnando a rispondere a un bisogno formativo espresso dal territorio, migliorando le competenze delle professionalità dedicate a supportare i disabili sensoriali. In tal modo dà la possibilità ai “neo-formati” di appropriarsi di alcuni spazi di lavoro garantendo, contemporaneamente, un elevato livello di qualità nel servizio al destinatario.

Le iscrizioni alla terza annualità del Master di I livello in Educatore Esperto per la Disabilità Sensoriale – EEDS sono aperte fino al 30 novembre 2010. Le lezioni inizieranno il 14 gennaio 2011. Nella nuova edizione sono previste interessanti novità che si inseriscono nell’impianto già sperimentato e dimostratosi di successo, della didattica organizzata in moduli monotematici e parzialmente on line, modalità dimostratasi assai utile per i lavoratori con poche ore di permesso-studio, o per gli studenti residenti fuori sede.

Le novità consistono nell’inserimento di laboratori al fianco di alcuni insegnamenti considerati “tecnici”, nell’arricchimento del programma con nuovi insegnamenti, con l’inserimento dello studio delle multi-disabilità con componente sensoriale, affrontate sia dal punto di vista clinico che educativo e nella possibilità di conseguire le certificazioni U.E. ECDL Core and Health, anche nella versione dedicata al supporto delle disabilità sensoriali (novità assoluta!) grazie ad una convenzione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Verona. Sarà anche possibile accedere ai singoli moduli di formazione, intesi come strumenti di aggiornamento, in base alle necessità professionali e la delocalizzazione delle “lezioni in presenza” oltre che presso l’Università di Verona anche nelle altre città di Padova, Venezia, Treviso e Messina (che entra, quest’ultima in collaborazione come punto di raccolta di iscrizioni e sede di stage).

Ogni modulo del Master EEDS si compone di un’introduzione del docente, sviluppata nelle ore in presenza, di un percorso formativo on line supportato da tutor ed accompagnato dai docenti che, in itinere, verificano l’acquisizione delle competenze e delle abilità previste e seguito da uno stage presso enti convenzionati con l'Università per lo sviluppo delle competenze e di una verifica finale. La frequenza e il superamento della prova per gli studenti regolarmente iscritti danno diritto al riconoscimento di crediti CFU; in alcuni corsi è proposto, su preventiva richiesta, il rilascio di ECM. Anche quest'anno possono iscriversi ai singoli moduli gli “uditori”, ovvero coloro che, seppur sprovvisti di diploma di laurea, sono impegnati nei servizi dedicati ai disabili sensoriali. Ad essi viene garantito un Attestato di Frequenza.


Con questa annualità, il Master EEDS è stato accolto nel novero del progetto interuniversitario “MOIRC - Master Universitari e competenze acquisite. Validazione e certificazione”. Va ricordato infine il grande interesse delle Province convenzionate verso l'iniziativa e il collegamento diretto con il mondo del lavoro nei settori provinciali dedicati alle disabilità sensoriali; tale collegamento si è finora consolidato con l’assunzione degli Educatori esperti formati dal Master a dimostrazione della concreta spendibilità del titolo ottenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento