rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

L'Arsenale torner alla sua struttura originale

Lidea quella di consegnare alla cittadinanza grandi spazi da vivere

Un anno e mezzo fa la giunta comunale aveva invitato la seconda circoscrizione a dare delle indicazioni sul futuro utilizzo di una parte delle strutture dell’Arsenale. In seguito fu approvato un documento che prevedeva la destinazione d’uso di alcuni spazi per attività funzionali alle associazioni del territorio e al quartiere: sale polifunzionali, spazi per anziani, giovani e famiglie e uffici circoscrizionali.

Qualche settimana fa il cambio di programma, con la proposta di realizzare, all’interno dell’Arsenale, un asilo, un teatro e perfino degli alloggi residenziali
. Il presidente di Circoscrizione Alberto Bozza è andato a nome e per conto del Consiglio di circoscrizione a chiedere spiegazioni al sindaco Flavio Tosi e agli assessori competenti, ottenendo la promessa che le parti interessate si sarebbero sedute attorno ad un tavolo per sviluppare un progetto sostenibile che vada nell’interesse di tutta la popolazione. Le richieste avanzata dal presidente sono state accolte e, nell’arco di dieci giorni dall’incontro con il sindaco, il tavolo di concertazione è stato formato.


Hanno preso parte al primo incontro, coordinati il vicesindaco Vito Giacino, gli assessori Vittorio Di Dio (Edilizia pubblica), Daniele Polato (Patrimonio) e Alberto Benetti (Istruzione e edilizia scolastica), oltre al presidente della seconda circoscrizione Alberto Bozza. Dalla prima seduta è scaturita la volontà di recuperare la struttura originale dell’Arsenale, costruito nella metà dell’800. L’idea è quella di consegnare alla cittadinanza grandi spazi, obiettivo che si raggiungerebbe con l’abbattimento di quelle strutture costruite nei vari anni e che nulla hanno a che vedere col progetto originario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arsenale torner alla sua struttura originale

VeronaSera è in caricamento