rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Ivana Petricca, nuovo questore di Verona. "Un ritorno che mi riempie di gioia"

Nata in provincia di Roma, dal 1989 è funzionario della Polizia di Stato e proprio tra la scuola di Peschiera e la questura di Verona ha svolto i suoi primi incarichi dirigenziali

Era stato preannunciato nei giorni scorsi, quando Enzo Giuseppe Mangini aveva salutato Verona e i suoi cittadini, lasciando il suo ruolo di questore. Da oggi, 20 novembre, si è insediato il nuovo questore della provincia scaligera, la dirigente superiore della Polizia di Stato Ivana Petricca.

Questa mattina, il nuovo questore è stato ricevuto dal vicario Alfonso Polverino e dai dirigenti e funzionari tutti della Polizia di Stato che operano  sul territorio veronese. Successivamente, Ivana Petricca ha incontrato la stampa per una presentazione e un saluto alla cittadinanza.

Presentazione che per alcuni è stata quasi superflua perché il nuovo questore aveva già lavorato negli uffici di lungadige Galtarossa, oltre ad aver messo su famiglia a Verona. 

È un ritorno che mi fa molto piacere e mi riempie di gioia - ha dichiarato il nuovo questore - Un ritorno anche inaspettato perché non pensavo che avrei di nuovo lavorato a Verona.

Nata in provincia di Roma, dal 1989 è funzionario della Polizia di Stato e proprio tra la scuola di Peschiera e la questura di Verona ha svolto i suoi primi incarichi dirigenziali. Poi un breve incarico a Roma fino al 2013 quando è diventata questore di Pavia. Ed ora il ritorno in una Verona che sente anche sua.

Controllo del territorio, contrasto alla criminalità organizzata e ai furti nelle abitazioni e gestione dei grandi problemi che riguardano Verona e il resto d'Italia: l'immigrazione e il terrorismo. Queste sono le grandi tematiche che riguardano la sicurezza su cui Ivana Petricca ha promesso grande attenzione. Sicura di avere anche dalla popolazione veronese grande collaborazione.

Il mio primo impegno sarà quello di far sentire la vicinanza della polizia ai cittadini - ha dichiarato il questore - Questa è una realtà felice perché i veronesi sono molto sensibili. Lo standard della sicurezza è alto e questo ci stimola a fare ancora meglio il nostro lavoro.

Garantire anche l'ordine pubblico durante le grandi manifestazioni sarà l'altra grande responsabilità in capo al nuovo questore. Proprio su questo tema ha dichiarato che presto avrà un confronto con le altre autorità in sede di comito per l'ordine e la sicurezza pubblica in prefettura. Intanto sono già previsti dei servizi straordinari per le manifestazioni in programma durante il periodo natalizio.

Infine, un accenno anche all'attualità e al caso del bar Oro Bianco assaltato da un gruppo di tifosi napoletani.

Ci vuole un po' di pazienza, perché i risultati in indagini di questo tipo non sono sempre immediati - ha detto Ivana Petricca - Comunque stiamo procedendo e non lasceremo il caso in sospeso. Come andremo fino in fondo anche nei casi di violenza dovuti all'eccessivo antagonismo politico. Continueremo il nostro monitoraggio e il lavoro per evitare scontri violenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ivana Petricca, nuovo questore di Verona. "Un ritorno che mi riempie di gioia"

VeronaSera è in caricamento