Cronaca Chievo / Via Angelo Aeroporto Berardi

Fanno a pezzi la scuola durante le vacanze, denunciati cinque ragazzi

Il gruppetto, composto da quattro minorenni e una giovane di 18 anni, ha bruciato il mobilio, distrutto gli estintori e scardinato le porte. All'arrivo della polizia non hanno saputo giustificare il loro comportamento

A lezioni concluse, evidentemente, c'è chi non si accontenta di avere tre mesi di vacanze, ma vuole invece portarsi a casa anche qualche "soddisfazione" non proprio ortodossa. Quattro minorenni veronesi e una ragazza di 18 anni, sono stati infatti denunciati dalla polizia per aver devastato una scuola. Obiettivo delle loro gesta l'Istituto "Provolo" di Verona dove gli agenti delle Volanti hanno sorpreso il gruppetto sdraiato sui divani all'ultimo piano, dopo che erano state messe a soqquadro le aule: mobili bruciacchiati, scritte sui muri, polvere di estintore versata ovunque, una vetrata sfondata, porte divelte. I giovani hanno ammesso di essere gli autori dei danneggiamenti, senza dare una spiegazione al loro gesto. Sono stati tutti denunciati per danneggiamento aggravato in concorso, per i minorenni il pubblico ministero presso il Tribunale dei minori ha disposto l'affidamento ai genitori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno a pezzi la scuola durante le vacanze, denunciati cinque ragazzi

VeronaSera è in caricamento