menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Isola della Scala, sversamento di gasolio nel Tartarello. Interviene Arpav

Prefettura e protezione civile, una volta allertate, hanno collaborato per posizionare delle panne assorbenti all'altezza di Nogara

Ieri pomeriggio, 25 ottobre, intorno alle 15 sono dovuti intervenire i tecnici di Arpav a Isola della Scala perché si era verificato uno sversamento di gasolio nel Tartarello, uno scolo che confluisce nel fiume Tartaro.

Prefettura e protezione civile, una volta allertate, hanno collaborato per posizionare delle panne assorbenti all'altezza di Nogara.

L'Arpav pare sia riuscito ad identificare la fonte dello sversamento in una cisterna di alimentazione di un impianto di riscaldamento di una casa disabitata. La pompa di sollevamento era andata in blocco e il gasolio finiva nel Tartarello attraverso lo sfioro fognatura.

Già da ieri, il problema alla pompa è stato riparato, lo sfioro è stato arrestato e il tutto è stato indirizzato verso il depuratore di Acque Veronesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento