rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Veronese investito sui binari nel Vicentino, disagi sulla Verona-Venezia

L'uomo che ha perso la vita travolto dal treno è un 52enne di San Bonifacio. L'incidente ha generato ritardi anche di 170 minuti. E due Regionali e due Freccia Rossa hanno proseguito la loro corsa su percorsi alternativi

Questa mattina, 27 agosto, la linea ferroviaria Verona-Venezia è stata bloccata per due ore. Solo dopo mezzogiorno il traffico è tornato gradualmente alla normalità, dopo una mattinata difficile per i viaggiatori. Alcuni treni hanno registrato ritardi anche di 170 minuti. Due Regionali e due Freccia Rossa hanno proseguito la loro corsa su percorsi alternativi. Altri due Regionali sono stati parzialmente cancellati.

Il disagio è stato creato da un investimento avvenuto poco prima delle 10 tra le stazioni di Montebello e Altavilla Vicentina, in provincia di Vicenza.
La dinamica dell'incidente è al vaglio della Polizia Ferroviaria, come riportato da VicenzaToday. Gli agenti hanno identificato l'uomo che purtroppo ha perso la vita perché travolto da un Regionale Veloce. È un 52enne di San Bonifacio, il quale aveva raggiunto questa mattina la stazione di Montebello, dove aveva lasciato la macchina. Il suo cellulare e il suo portafoglio, invece, sono stati trovati dagli investigatori su di un muretto poco distante dal luogo in cui il treno lo ha investito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veronese investito sui binari nel Vicentino, disagi sulla Verona-Venezia

VeronaSera è in caricamento