menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amia presente alla tavola rotonda “Investimenti Eco-Compatibili in Angola”

Amia ha preso parte alla tavola rotonda sugli investimenti eco-compatibili in Angola. In vista ci sono possibili opportunità di sviluppo e crescita nel paese africano per l'industria veronese

“Investimenti Eco-Compatibili in Angola”, questo il titolo del convegno svoltosi questa mattina presso l’hotel Leon d’Oro a Verona. L’evento, organizzato da Lambda, società composta da docenti universitari, economisti, manager e imprenditori con esperienze nel campo diplomatico, commerciale internazionale, ha avuto l’obiettivo di mettere in contatto gli imprenditori veronesi con le opportunità di investimento e con le grandi potenzialità di sviluppo economico dell’Angola. Durante i lavori sono state illustrate le potenzialità del paese africano, le nuove leggi sugli investimenti privati e sono stati analizzati i settori in cui l’Angola offre maggiore possibilità di sviluppo per gli investitori italiani.

Amia, da anni impegnata in relazioni commerciali anche al di fuori dei confini veronesi e italiani, è stata green partner dell’evento. Il presidente Andrea Miglioranzi è intervenuto alla tavola rotonda: “Meeting come questi rappresentano importanti occasioni di potenziale crescita e sviluppo economico e commerciale per la nostra società, in quanto offrono contatti strategici ed operativi alle aziende pubbliche e private che vogliano iniziare da subito e concretamente ad operare in realtà estere. Siamo convinti che attraverso cooperazioni internazionali si possano raggiungere importanti obiettivi di crescita a livello economico e aziendale. Abbiamo dimostrato in questi anni di essere una realtà che fa scuola non solo in Italia, ma anche fuori dai confini nazionali. Il modello Verona è del resto ormai sinonimo di efficienza ed eccellenza a livello gestionale e le nostre competenze sono apprezzate e richieste ovunque. Insieme al governo Angolano e all’amministrazione comunale faremo delle attente analisi per capire se nel tessuto industriale veronese c’è la volontà di investire nel paese africano”.

All’incontro hanno partecipato inoltre Enrico Toffali, assessore alle aziende partecipate del Comune di Verona e diversi rappresentanti dell’Ambasciata della Repubblica angolana, del mondo amministrativo, istituzionale ed economico del paese africano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento