rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Introduzione illecita di contanti, sequestro al Catullo

Un cittadino di origine kuwatiana aveva con s 55mila euro, ma la tensione lo ha tradito

Il nervosismo di fronte ai controlli dei routine dei finanzieri lo ha tradito. Un cittadino proveniente da Colonia di origine kuwaitiana, apolide, è stato fermato ieri all'aeroporto Valerio Catullo mentre cercava di introdurre illegalmente in Italia 55mila euro. A nulla sono serviti i tentativi di nascondere il denaro. Alcuni ingegnosi. I contanti, in tagli di cento e cinquecento euro, si trovavano in un giubbotto multitasca, in una scatola di cereali apparentemente sigillata, in due cavigliere artigianali e in una "cartucciera" di stoffa.

Il trasgressore ha sfruttato la possibilità prevista dalla legge di estinguere l’illecito pagando 2.272,5 euro, ossia il 5% della parte eccedente l’importo consentito di 10.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Introduzione illecita di contanti, sequestro al Catullo

VeronaSera è in caricamento