Intossicate in casa dal monossido di carbonio, due persone perdono la vita

Il dramma si è consumato in un'abitazione di via Ca' di Sotto, a Ferrara di Monte Baldo, dove sono intervenuti i vigili del fuoco ed carabinieri, oltre all'ambulanza e all'elicottero del 118

Una tragedia si è verificata nel primo pomeriggio di martedì a Ferrara di Monte Baldo. 
In un'abitazione di località Ca' di Sotto erano presenti quattro persone, due delle quali sono sono morte per un'intossicazione da monossido di carbonio. A perdere la vita sono stati due 21enni, Luca Bortolaso, nato a Soave e residente a Lonigo, e Alex Ferrari di Arzignano, mentre le due ragazze che erano con loro, di Peschiera del Garda e Monzambano, non sono rimaste intossicate, in quanto hanno dormito in una stanza diversa. 
A causare la morte dei due sarebbe stato un braciere usato per riscaldare la camera in cui dormivano, mentre le ragazze hanno utilizzato un fornelletto elettrico. 

Sul posto, poco dopo le 14, si è diretto il personale del 118 con un'ambulanza medicalizzata ed un elicottero, mentre i vigili del fuoco hanno verificato le cause dell'accaduto. Sul posto anche i carabinieri di Caprino Veronese, che insieme alle due superstiti stanno cercando di ricostruire tutte le fasi della vicenda. 

montebaldo1-2

monte baldo5-2

montebaldo4-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento