Cronaca Via Dosso di Rubiana

Intossicazione da monossido per un braciere: madre e figlia in ospedale

L'episodio è stato registrato a Caprino Veronese nella serata di martedì. Sul posto si sono diretti i vigili del fuoco e il personale del 118, che ha condotto poi gli intossicati all'ospedale di Peschiera

Immagine di repertorio

Vigili del fuoco e 118 sono dovuti intervenire a Caprino Veronese nella serata di martedì, per un'intossicazione da monossido di carbonio. 
L'allarme è scattato intorno alle ore 22, con i soccorritori che sono accorsi in un'abitazione di via Dosso Berra, dove hanno prestato le prime cure a due persone, madre e figlia di origini nordafricane che sono state poi condotte all'ospedale di Peschiera, ma le loro condizioni non sarebbero preoccupanti. 
A causare l'intossicazione sarebbe stato un braciere utilizzato per scaldare le stanze della casa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicazione da monossido per un braciere: madre e figlia in ospedale

VeronaSera è in caricamento