rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Urla ed offese all'indirizzo dei poliziotti impegnati in un servizio di controllo a Verona: arrestato

L'episodio è avvenuto alla vigilia della Befana in via Gaspare del Carretto a Verona

Un arresto è stato effettuato dagli agenti delle volanti alla vigilia dell’epifania, nei confronti di «un cittadino extracomunitario classe ‘95», il quale si sarebbe reso «responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale». Secondo quanto riportato da una nota della questura scaligera, l'episodio risale a mercoledì scorso, nel tardo pomeriggio, quando gli agenti delle volanti, transitando in via Gaspare del Carretto, si sono imbattuti in un uomo che, alla vista degli operatori in divisa, avrebbe iniziato a «inveire e a urlare contro di loro con appellativi offensivi».

Una volta avvicinatisi gli agenti delle volanti, l’uomo si sarebbe quindi «scagliato fisicamente contro gli stessi», i quali sono però riusciti a «metterlo in sicurezza e condurlo all’interno degli uffici della questura per gli accertamenti». Il soggetto che, secondo quanto riportato dalla polizia, avrebbe «tenuto costantemente un comportamento aggressivo» e che sarebbe peraltro «risultato noto alle forze dell’ordine per reati specifici e con in atto l’obbligo di firma», è stato infine arrestato per «resistenza a Pubblico Ufficiale». Questa mattina, all’esito della direttissima il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla ed offese all'indirizzo dei poliziotti impegnati in un servizio di controllo a Verona: arrestato

VeronaSera è in caricamento