Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contromano per le vie del paese per scappare ai carabinieri: nascondeva 3 chili di droga in auto

Un chilo di cocaina purissima e 2 di chili di marijuana sono stati trovati dai carabinieri a bordo del veicolo che, nella tarda serata di giovedì, ha cercato sfuggire al controllo, dando vita ad un inseguimento partito da Sommacampagna e conclusi a Lugagnano di Sona

Dopo quello della scorsa settimana, partito da San Giovanni Lupatoto e conclusosi a Sommacampagna, un altro inseguimento ha movimentato la nottata dei carabinieri, questa volta quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Bonifacio, che hanno tratto in arresto un cittadino nordafricano di 22 anni, pluripregiudicato, senza occupazione e residente in provincia di Parma.

Era la tarda serata di lunedì e il giovane si trovava al volante della propria auto, una Mercedes CLK 220, quando stava transitando nel Comune di Sommacampagna, dove ha incrociato la pattuglia dei militari. Nonostante ques'ultimi gli avessero intimato più volte l'alt, il giovane avrebbe accelerato improvvisamente alla vista della gazzella, raggiungendo velocità elevate anche in un centro urbano.
Sirene e lampeggianti non sarebbero bastati a farlo desistere dal cercare la fuga ed è nato così un inseguimento che si è protratto fino a Lugagnano di Sona, dove il 22enne alla guida avrebbe preso due rotonde e poi ben 500 metri di strada in pieno centro abitato in contromano, incurante delle persone a passeggio e delle vetture che arrivavano nel senso opposto. 

WhatsApp Image 2021-06-01 at 12.13.10 (1)-2

Una folle e pericolosa fuga che si è conclusa solo quando il malvivente ha perso il controllo della Mercedes in curva, andando a sbattere contro un segnale lì presente, in un incidente che ha coinvolto anche il mezzo di servizio dell'Arma. Il forte impatto però non ha impedito al 22enne di scendere dall'auto e tentare di nuovo di dileguarsi, questa volta a piedi, ma è stato raggiunto e bloccato dai carabinieri, che avrebbero contenuto i suoi tentativi di divincolarsi. 
Preziosa ancora una volta la collaborazione della popolazione: alcuni cittadini infatti, assistendo all’intera scena, hanno tentato in ogni modo di aiutare le forze dell'ordine facendo rallentare il fuggitivo. 

È scattata poi la perquisizione del mezzo, dalla quale sarebbe emerso 1 chilo di cocaina purissima e 2 chili di marijuana ibrida, divisa in 20 panetti.
Secondo i primi accertamenti svolti dai carabinieri, la cocaina avrebbe un elevato grado di purezza ed una volta “tagliata” avrebbe fruttato un cifra stimata intorno ai 200 mila euro. Per quanto riguarda i 20 panetti, dalle analisi risulterebbero un mix di marijuana e hashish, per un valore, in caso di vendita al dettaglio, di oltre 40 mila euro.
Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto nel carcere di Vicenza.

WhatsApp Image 2021-06-01 at 12.13.10-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Contromano per le vie del paese per scappare ai carabinieri: nascondeva 3 chili di droga in auto

VeronaSera è in caricamento