Riparte dal Veneto l'innovazione di Fanta tra bottiglie asimmetriche e nuovi gusti

Dallo stabilimento veronese arrivano le innovative bottiglie asimmetriche della più famosa bevanda gassata con succo di arance ed il nuovo gusto Limone e Fiori di Sambuco Nogara

La grande rivoluzione di Fanta parte dallo stabilimento di Nogara (VR) di Coca-Cola HBC Italia, il maggiore produttore e distributore delle bevande a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale: la bottiglia in PET, fortemente distintiva e dal packaging asimmetrico, definita “slider”, che presenta nella parte inferiore, un “twist” (torsione).

Il sito veneto, inoltre, è l’unico nel nostro Paese a produrre il nuovo gusto Fanta Limone e Fiori di Sambuco, disponibile fino a marzo 2017, pronto a stupire per il sapore incredibilmente rinfrescante. “La centralità dell’impianto nelle strategie dell’azienda è confermato dal ruolo centrale che gioca nel portare queste novità nel nostro Paese” afferma Davide Morelli Direttore dello stabilimento veronese “Il nuovo gusto Fanta Limone e Fiori di Sambuco, infatti, arriva esclusivamente da Nogara”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sito veneto produce Fanta nella bottiglia slider nei formati 500ml, 1L e 1,5L come testimonia il nuovo tappo, con una bandiera italiana stilizzata, una dichiarazione forte del legame tra le bevanda ed il territorio. La fabbrica di Nogara ha festeggiato da poco i suoi 40 anni di attività, confermandosi un polo industriale d’eccellenza grazie agli oltre 194 milioni di investimenti che lo hanno reso il più grande di Coca-Cola HBC Italia e il maggiore per capacità produttiva in Europa, con una superficie totale di oltre 135.000 m2 e più di 719.000.000 litri di soft drink prodotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento