rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Sant'Anna d'Alfaedo / Strada Provinciale 12

In escursione con i genitori, 13enne mette male un piede e s'infortuna

Il ragazzino stava camminando poco più a nord del Corno Mozzo, a Sant'Anna d'Alfaedo. Per lui una sospetta frattura della tibia

Un ragazzino di 13 anni di Rovereto potrebbe essersi rotto la tibia durante un'escursione con i suoi genitori poco più a nord del Corno Mozzo, a Sant'Anna d'Alfaedo. Il giovane è stato soccorso e trasportato all'ospedale di Borgo Trento.

L'infortunio è stato segnalato dal soccorso alpino di Verona, allertato intorno alle 16 di questo pomeriggio, 20 marzo. Pare che il 13enne abbia messo male un piede, procurandosi un probabile frattura.

Tre soccorritori, che avevano appena ultimato un addestramento, sono subito partiti ed hanno raggiunto il punto in cui gli escursionisti si erano fermati. Gli operatori del soccorso alpino hanno prestato le prime cure al giovanissimo infortunato, stabilizzandogli la gamba. Il 13enne è stato poi preso in carico dall'equipe medica e dal tecnico di elisoccorso dell'elicottero di Verona Emergenza, atterrato nelle vicinanze. Imbarcato sul velivolo, il ragazzo è stato portato in ospedale a Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In escursione con i genitori, 13enne mette male un piede e s'infortuna

VeronaSera è in caricamento