rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca San Zeno / Viale Colonnello Galliano

Malore di un 58enne alle piscine di viale Galliano, indagano i carabinieri

Tirato fuori dall'acqua, l'uomo è stato soccorso e poi portato in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento, dove è ancora ricoverato in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva

La settimana scorsa, un veronese di 58 anni si è sentito male mentre nuotava nell'affollata piscina di viale Colonnello Galliano. Gli altri nuotatori hanno dato l'allarme, quando l'hanno visto privo di sensi in fondo alla vasca. Tirato fuori dall'acqua, l'uomo è stato soccorso e poi portato in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento, dove è ancora ricoverato in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva.

Sulla vicenda, come atto dovuto, ha aperto un fascicolo la Procura di Verona e stanno indagando i carabinieri, come riportato da TgVerona. I militari stanno raccogliendo testimonianze per verificare la correttezza dell'intervento di soccorso e stanno anche accertando le condizioni del defibrillatore presente all'interno della piscina comunale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore di un 58enne alle piscine di viale Galliano, indagano i carabinieri

VeronaSera è in caricamento