Drammatico incidente con la tuta alare in montagna: morto un 46enne

Il tutto è avvenuto nella zona di Borghetto sull'Adige, al confine con Brentino Belluno. L'uomo è andato a sbattere contro delle rocce, forse a causa di un malore o di una manovra errata

Fabrizio Paciocco in volo con la tuta alare

Uno schianto fatale ha avuto luogo il 30 ottobre in montangna, nella zona di Borghetto sull'Adige, nel comune di Avio, sul confine tra Trentino e Veneto. A perdere la vita in seguito ad un incidente con la sua tuta alare è stato Fabrizio Paciocco, professionista torinese di 46 anni. 
Come riporta TorinoToday, il 46enne è andato a sbattere contro alcune rocce: uno schianto che non gli ha lasciato scampo, forse provocato da un malore o da un errore di manovra. 

paciocco-fabrizio-201030-2

I suoi amici, che non erano con lui sul posto ma stavano seguendo la diretta su un telefono cellulare, hanno lanciato l'allarme dopo aver perso improvvisamente il segnale. Individuata la sua auto, il corpo è stato poi recuperato con un elicottero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento