Bambino di soli due anni investito dal padre col trattore: ricoverato in prognosi riservata

L'incidente agricolo è avvenuto in via Crosare a Pressana e il piccolo di due anni dopo essere stato accidentalmente investito è stato subito trasportato all'ospedale di Borgo Trento

Dopo l'incidente agricolo di questa mattina a San Giovanni Ilarione che è costato la vita ad un contadino, un nuovo terribile episodio è avvenuto verso le 9.30 di oggi, sabato 17 giugno, questa volta in via Crosare di Sotto a Pressana di Verona.

In questo caso a rendere ancora più drammatica la vicenda è il fatto che a finire sotto un trattore sia stato un bambino di soltanto due anni di età, investito accidentalmente dal padre italiano di Veronella mentre era intento a fare manovra nella corte.

Immediati sono scattati i soccorsi non appena è stato dato l'allarme. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un elicottero, oltre agli agenti della polizia locale per gli accertamenti del caso.

Il piccolo di due anni è stato quindi trasportato tramite elisoccorso presso l'ospedale veronese di Borgo Trento dove attualmente è ricoverato in prognosi riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento