Bambino di soli due anni investito dal padre col trattore: ricoverato in prognosi riservata

L'incidente agricolo è avvenuto in via Crosare a Pressana e il piccolo di due anni dopo essere stato accidentalmente investito è stato subito trasportato all'ospedale di Borgo Trento

Dopo l'incidente agricolo di questa mattina a San Giovanni Ilarione che è costato la vita ad un contadino, un nuovo terribile episodio è avvenuto verso le 9.30 di oggi, sabato 17 giugno, questa volta in via Crosare di Sotto a Pressana di Verona.

In questo caso a rendere ancora più drammatica la vicenda è il fatto che a finire sotto un trattore sia stato un bambino di soltanto due anni di età, investito accidentalmente dal padre italiano di Veronella mentre era intento a fare manovra nella corte.

Immediati sono scattati i soccorsi non appena è stato dato l'allarme. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un elicottero, oltre agli agenti della polizia locale per gli accertamenti del caso.

Il piccolo di due anni è stato quindi trasportato tramite elisoccorso presso l'ospedale veronese di Borgo Trento dove attualmente è ricoverato in prognosi riservata.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Bimba in Rianimazione a Verona dopo infezione da tetano: «Condizioni stazionarie»

Torna su
VeronaSera è in caricamento