Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Incidenti stradali Albaredo d'Adige / Via Villaraspa

Liberano la strada dal primo incidente e subito si verifica il secondo: via bloccata per sei ore

Erano circa le 17.20 quando una Citroen C3 è andata a sbattere contro un camion di mangimi che ha inondato la carreggiata di nafta. Riaperta poi alle 20.50, alle 21.30 la strada è stata nuovamente chiusa

A causa di due incidenti stradali avvenuti a poco tempo di distanza l'uno dall'altro, la strada che collega il centro di Albaredo a Presina l'altra sera è rimasta chiusa per sei ore.
Erano circa le 17.20, quando una Citroen C3 condotta da A. Z., 42enne residente a Veronella, da Presina si stava dirigendo verso Albaredo. Per cause ancora al vaglio della polizia municipale, la conducente si è spostata sulla corsia opposta una volta giunta in via Villaraspa, andando a sbattere infine contro la fiancata di una autoarticolato che stava entrando in un vivaio per effettuare una consegna. L'impatto ha creato una piccola falla nel serbatoio per il motore che aziona la fuoriuscita del mangime e proprio da lì è uscita anche la nafta, che nel giro di pochi minuti ha letteralmente invaso la carreggiata. In tutto questo la 42enne alla guida della Citroen è rimasta leggermente ferita. 

A questo punto le autorità hanno deciso di chiude la strada per permettere ad una ditta specializzata di pulirla: i lavori sono stati infine ultimati alle 20.50.
Quaranta minuti dopo però un nuovo incidente ne ha provocato la seconda chiusura. La Fiat Punto condotta da L. L., classe 1993 di Zimella è uscita autonomamente di strada ma fortunatamente il giovane conducente ne è uscito illeso. Sul posto sono giunti a prestare soccorso e a eseguire i rilievi del caso, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Legnago, che alle 23 hanno riaperto la via.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberano la strada dal primo incidente e subito si verifica il secondo: via bloccata per sei ore

VeronaSera è in caricamento