menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto web)

(Foto web)

Verona, ubriaco fradicio in bici fa incidente e se la prende con la Municipale

Nei guai un 34enne marocchino per resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale dopo le richieste di fare l'alcol test.

Si era ribellato all'accertamento. Proprio non ne voleva sapere, ubriaco com'era, di "arrendersi" agli agenti della Municipale. Un cittadino di 34 anni di nazionalità marocchina e residente in città è stato condannato lunedì mattina a quattro mesi di reclusione al termine del rito direttissimo: era stato arrestato ieri notte dalla Polizia municipale con l’accusa di resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

L’uomo, a bordo della sua bicicletta, era rimasto coinvolto in un incidente stradale in via Tiberghien nella notte tra sabato e domenica poco prima delle 2. Sul posto erano arrivati i soccorritori di VeronaEmergenza e una pattuglia della polizia municipale per i rilievi, ma sia con i sanitari che con gli agenti il ferito, in evidente stato di ebbrezza, aveva dimostrato un atteggiamento ostile. Una volta arrivato all’ospedale di Borgo Trento, l’uomo aveva dato in escandescenze rifiutando di spostarsi dalla barella dell’ambulanza a quella del pronto soccorso, tanto da rendere necessario il ricovero in una saletta separata, piantonato da due agenti.

Dimesso dall’ospedale l’uomo era stato accompagnato per accertamenti al Comando della polizia municipale, dove aveva danneggiato a calci il muro di una cella. A suo carico sono emersi numerosi precedenti penali, anche per reati gravi contro le persone. Rimesso in libertà, a suo carico resta la responsabilità per il reato di rifiuto di sottoporsi ad alcoltest a seguito di incidente stradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento