menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, serie di quattro incidenti in due ore in città: due gravi all'ospedale

Mattinata da dimenticare per il traffico veronese. In successione: signora di 42 anni investita da auto in Corso Milano, ciclista di 28 travolto a Cadidavid, Alfa 147 si ribalta in via Albere e motociclista vola sull'asfalto in via Basso Acquar

Giornata di incidenti e di super-lavoro per polizia stradale e Municipale, a Verona. Quattro casi hanno richiesto l'intervento del personale medico del 118 di Verona Emergenza e almeno due sono stati trasferiti in ospedale a seguito delle gravi ferite riportate.

CORSO MILANO - Il primo caso ha visto coinvolta una signora di 42 anni investita sulle strisce pedonali alle 7 del mattino, in corso Milano. La donna, residente a Bussolengo, è stata travolta da una Fiat Punto diretta verso Croce Bianca mentre stava attraversando la strada all’altezza dei supermercati "Lidl" ed "Esselunga". Alla guida un 22enne veronese. L’impatto è stato violento, tanto da danneggiare gravemente il cristallo anteriore dell’auto. La donna è stata immediatamente soccorsa dai sanitari di VeronaEmergenza e trasportata in condizioni serie all’ospedale di Borgo Trento. All’automobilista è stata ritirata la patente a seguito dell’incidente e della violazione delle norme sulla precedenza ai pedoni.

CADIDAVID - Un altro incidente è avvenuto sempre alle 7 in via Turazza, a Cadidavid, dove un ciclista di 28 anni di nazionalità indiana, regolarmente presente in Italia, è stato investito da una Fiat Punto. Le cause dell’investimento sono ancora al vaglio degli agenti intervenuti per i rilievi, ma dalle prime ricostruzioni emerge che l’automobilista stava percorrendo via Turazza, in direzione del centro, quando ha svoltato in via Benazzi, dove è avvenuta la collisione. A suo carico non sono state accertate al momento violazioni.
Il ciclista è invece stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di ricettazione, visto che era alla guida di una bicicletta risultata rubata ad Amt nel maggio scorso, bicicletta già restituita. Il giovane è stato trattenuto in osservazione all’ospedale di Borgo Trento per il trauma cranico subito.

IN TANGENZIALE - Ambulanza e agenti della Municipale in azione anche alle 7e45, all'ingresso della galleria di via Albere. Un’Alfa 145 è uscita di strada mentre percorreva la tangenziale nord in direzione di Verona Nord. Alla guida un 31enne milanese domiciliato in città, che si stava recando al lavoro. Dai primi accertamenti dei vigili è emerso che il giovane, probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia e da una velocità non adeguata a quel tratto di strada, ha perso il controllo del mezzo, che dopo un testa coda ha urtato il new-jersey all’ingresso della galleria, ribaltandosi. L’auto è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoc. Durante i rilievi la circolazione è poi proseguita su una sola corsia di marcia.

VIA BASSO ACQUAR - Alle 8e40 è toccato agli agenti della polizia stradale intervenire in città. Precisamente in via Basso Acquar, all'altezza del numero civico 117, dove si è verificato un incidente stradale che ha visto coinvolto un motociclista. Secondo la ricostruzione, il conducente del mezzo, un ragazzo di 30 anni residente a Oppeano, era alla guida della sua Honda CRF 250 quando, forse in un momento di distrazione aveva raggiunto e tamponato una Fiat Stilo condotta da un 62enne di Sommacampagna. L'auto era ferma all'incrocio, in procinto di svoltare a sinistra, verso una clinica veterinaria. Il primo soccorso al motociclista è stato portato proprio da una pattuglia in transito della Stradale di Legnag. Gli agenti hanno poi provveduto ai rilievi di rito. Il 30enne, con ferite gravi ma non in pericolo di vita, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Borgo Trento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento