menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riaperta la tangenziale nord dopo i tre incidenti avvenuti nella giornata di ieri

Una Citroen C3 nel pomeriggio e una golf in orario serale, hanno abbattuto alcune delle protezioni che dividono i due sensi di marcia e nel secondo caso a farne le spese è stata anche un'Audi che procedeva in senso opposto

È stata riaperta attorno alle 13.30 di oggi la tangenziale nord T4-T9, chiusa ieri sera per motivi di sicurezza a seguito di tre incidenti stradali avvenuti tra gli svincoli di San Massimo e Santa Lucia.

“Siamo rammaricati per il traffico anomalo che si è venuto a creare nella zona di San Massimo – commenta il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura – ma due ditte hanno lavorato tutta la mattina per ripristinare le condizioni di sicurezza della tangenziale, compromessa ieri dallo spostamento di due blocchi di new jersey e dalla presenza di olio sull’asfalto”.

La chiusura d’emergenza della tangenziale era stata disposta ieri sera quando, attorno alle 20.30, una Golf che viaggiava sulla carreggiata sud era uscita di strada alla fine del sottopasso di San Massimo urtando il new jersey centrale e coinvolgendo una Audi A6 che viaggiava in senso opposto, fortunatamente senza provocare feriti. Un altro incidente era avvenuto nel pomeriggio attorno alle 16.30, quando una Citroen C3 diretta verso il centro città era uscita di strada abbattendo un altro tratto di new jersey. Il comandante Luigi Altamura ricorda che “Le condizioni meteo attuali e le particolarità stagionali rendono l’asfalto più scivoloso. Per questo motivo è importante adeguare la velocità alle diverse condizioni di aderenza, per evitare scivolamenti ed incidenti stradali, e non unicamente ai limiti imposti dalla segnaletica stradale”.

Su quest’ultimo aspetto sono ancora numerosi i conducenti che viaggiano a velocità eccessiva, anche in tangenziale: più di 400 le violazioni accertate durante i controlli autovelox e tele laser dell’ultima settimana, 219 delle quali con decurtazione di punti dalla patente. Alcuni automobilisti sono stati sorpresi mentre viaggiavano in tangenziale nord a 123, 122, 119 e 117 chilometri orari a fronte del limite di 70 che vige nel tratto di strada che in passato è stato interessato da molti incidenti stradali, letteralmente crollati dopo l’installazione delle colonnine velox fisse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento