Domenica, 17 Ottobre 2021
Incidenti stradali Pescantina / Via Pretura

Verona, terribile frontale con un'auto: muore motociclista 49enne

La vittima è artigiano a Pescantina. Era in sella alla sua Yamaha 1800 quando si è scontrato violentemente contro una Fiat Punto sulla Regionale 12. L'impatto non gli ha lasciato scampo

Ha frenato, ma non è riuscito ad evitare il terribile schianto con l'auto. La moto ha colpito violentemente il paraurti anteriore e il centauro è stato sbalzato per alcuni metri, rotolando sull'asfalto fin sotto un furgone in coda alla macchina. Non c'è stato nulla da fare per il 49enne, artigiano di Pescantina. E' morto pochissimi minuti dopo l'arrivo degli infermieri. Una sequenza terribile, quella a cui hanno assistito diversi testimoni, martedì sera verso le 20, sulla Regionale 12 in località Ospedaletto di Pescantina. dalla prima ricostruzione della polizia stradale, intervenuta sul posto per i rilievi, sembra che l'uomo, in sella alla sua Yamaha MT-01 1800, provenisse dalla direzione opposta a quella di una Fiat Punto guidata da una 60enne. All'incrocio di via Pretura l'auto stava svoltando a sinistra quando è sopraggiunta la moto che le è praticamente piombata addosso. Sull'asfalto sono state rinvenuti i segni dei copertoni e le frenate per una trentina di metri.

A soccorrere le due vittime di incidente sono stati i testimoni dello scontro. Due partecipanti al raduno Vespa che si teneva poco distante dal luogo dell'incidente hanno chiamato il 118. Giunti sul posto dopo pochi minuti, tuttavia, i sanitari di Verona Emergenza non hanno potuto fare molto: troppo gravi le lesioni e i traumi riportati dal motociclista. Il decesso è stato dichiarato sulla strada. Per la donna al volante, residente a San Pietro in Cariano, nessuna grave conseguenza. L'ambulanza l'ha portata all'ospedale di Bussolengo per tenerla qualche ora sotto osservazione. La salma è stata trasferita al reparto di Medicina legale del Policlinico di Borgo Roma. Il magistrato di turno ne potrà disporre per l'autopsia prima di consegnarla ai famigliari. La velocità con il quale l'artigiano veronese stava viaggiando, secondo l'Arena, è ancora da accertare. L'impatto con l'auto è stato molto violento, tanto che la forcella della ruota anteriore della moto si è staccata, facendo capovolgere la moto in avanti e sbalzando il guidatore per una decina di metri. Il paraurti della Fiat Punto si sono invece spezzati a metà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, terribile frontale con un'auto: muore motociclista 49enne

VeronaSera è in caricamento