Domenica, 17 Ottobre 2021
Incidenti stradali San Martino Buon Albergo / Tangenziale Sud

Incidente mortale sulla tangenziale sud: ad avere la peggio è un giovane motociclista

Il moldavo Dimitri Zaporojan di 26 anni e residente a Verona si trovava a bordo della Suzuki di un amico quando ha perso il controllo del mezzo, finendo contro una Ford che sopraggiungeva in direzione opposta

Morto un altro motocilista sulle strade veronesi. Questa volta l'incidente è avvenuto sulla tangenziale Sud, all'altezza dello svincolo di San Martino Buon Albergo di raccordo con la tangenziale Est.

La vittima, Dimitri Zaporojan, di 26 anni e origini moldave, si trovava a bordo della Suzuki di un amico quando pare abbia perso il controllo del mezzo, centrando un'auto che sopraggiungeva in senso opposto: una Ford Focus alla cui guida c'era un cittadino romeno di 25 anni, residente in città. Lo scontro è avvenuto all'altezza del centro commerciale "Le corti venete". Sul posto sono intervenuti la polizia stradale di Bardolino e i colleghi di Verona e il personale del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del giovane. Il motociclista, che abitava a Borgo Venezia, guidava la moto in direzione San Martino quando è caduto a terra e allo svincolo ha sbattuto violentemente contro la Focus. È morto sul colpo. Era appassionato e cultore di motociclismo. L'automobilista, sotto choc, ha riportato lievi ferite per il frontale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale sulla tangenziale sud: ad avere la peggio è un giovane motociclista

VeronaSera è in caricamento