menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, frontali tra due auto e schianti con il furgoncino: finiscono tre persone gravi all'ospedale

Due incidenti stradali nel giro di un'ora, in diverse zone della provincia. Mattinata di superlavoro per gli uomini dei soccorsi veronesi, intervenuti sia a San Giovanni Ilarione che a Salizzole. Tutti giovani i coinvolti

Due incidenti stradali nel giro di un'ora, in diverse zone della provincia. Mattinata di superlavoro per gli uomini dei soccorsi veronesi, intervenuti sia a San Giovanni Ilarione che a Salizzole. In entrambi i casi sono stati registrati feriti gravi, poi ricoverati all'ospedale di Borgo Trento. Il primo si è verificato alle 6e30 sulla Provinciale 17, a San Giovanni Ilarione in direzione Vestenanova. Secondo una prima ricostruzione sarebbero rimasti coinvolti un furgoncino Isuzu e un'auto, una Fiat Punto all'altezza della rotonda che incrocia via De Gasperi. La conducente di quest'ultima, una veronese 21enne di Vestenanova, è stata portata in elicottero al Polo Confortini. Le sue condizioni sono delicate principalmente per le ferite alle gambe e al busto. La giovane durante i soccorsi è rimasta cosciente e non sarebbe in pericolo di vita. Alla base dello schianto, probabilmente, una mancata precedenza. L'auto è stata colpita sulla parte anteriore e laterale. Illeso il conducente del mezzo commerciale, un 47enne operaio residente a San Giovanni Ilarione.

Preoccupano anche di più le situazioni dei due automobilisti che alle 7e30 si sono scontrati in un frontale a Salizzole, via Leonardo da Vinci. Alla guida di un'Audi A3, un 35enne residente in paese si è visto venire addosso la Mercedes condotta da un 31enne veronese. Il più anziano, rimasto incastrato nell'abitacolo per le lamiere accartocciate, è stato liberato dai vigili del fuoco di Legnago e per i traumi riportati è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Non sarebbe in pericolo di vita così come l'altro conducente, trasferito al "Mater Salutis" dell'Ulss 21 di Legnago con diversi traumi, di cui uno al torace e agli arti inferiori. Sul posto, per dirigere traffico e rilievi di rito, la polizia municipale di Bovolone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento