Verona, perde il controllo dell'auto e va a sbattere: grave una 39enne

Preoccupante incidente su via Nogarole ad Arcole. La donna, residente a Zimella, ha perso conoscenza per l'impatto con una canaletta di irrigazione in cemento. Interventi del 118 anche in due aziende agricole per feriti sul lavoro

Un impatto violentissimo per lo scontro in auto nei pressi di Arcole. E' ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Borgo Trento una 39enne di Zimella. L'incidente è avvenuto martedì sera, verso le 20e30 sulla Provinciale 39, all'altezza di via Nogarole e degli impianti sportivi. Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale, giunta sul posto per i rilievi, la donna era a bordo della sua Peugeot 107 quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo dell'auto all'uscita del cavalcavia ed è andata a sbattere contro una canaletta di irrigazione in cemento. A causa dell'urto, come spiegano i quotidiani locali, l'auto si è ribaltata sul fianco e la 39enne ha perso conoscenza, rimanendo intrappolata dentro. Per estrarla dalle lamiere è servito l'intervento dei agenti e poi dei vigili del fuoco che si sono occupati di mettere in sicurezza la zona. Sul posto gli operatori del 118 hanno cercato di stabilizzare la donna e l'hanno dovuta intubare prima di poterla trasferire all'ospedale veronese.

INCIDENTI SUL LAVORO - Vigili del fuoco e sanitari di Verona Emergenza sono entrati in azione, martedì anche per due casi di incidente sul lavoro. Il primo in ordine di tempo è avvenuto a Santa Lucia, frazione di Valeggio sul Mincio, nella mattinata. Carabinieri di Peschiera e tecnici dello Spisal sono stati chiamati in causa in un fondo agricolo dopo che un coltivatore 62enne era rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando e che si era ribaltato improvvisamente. L'uomo è stato portato all'ospedale di Borgo Trento con un trauma toracico e la spalla sinistra lussata. Poco dopo l'elicottero del 118 è invece intervenuto a Zevio, su via della Libertà, per soccorrere il titolare dell'azienda agricola "Giulio Fontana" caduto dalla sommità di un silos all'altezza di tre metri. Secondo la diagnosi avrebbe riportato un trauma cranico e alcune costole rotte. Ad attutire la caduta, secondo l'Arena, sarebbe stato il contenuto del silos.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento