Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Incidenti stradali Sommacampagna / Via Rampa

Verona, bimba sbalzata fuori dal finestrino dopo l'incidente, le sue condizioni si sono aggravate

Il violento impatto con un platano della Ford Ka guidata dalla madre 35enne ha provocato il terribile salto fuori dalla vettura della piccola di 2 anni. Inizialmente si era temuto il peggio. Ora rimane in prognosi riservata

Si sono aggravate nelle scorse ore le condizioni della piccola bimba che lunedì scorso, a seguito di un violento incidente all’altezza di Caselle di Sommacampagna, è stata sbalzata fuori dal finestrino dell’auto guidata dalla madre, una 35enne di origine ucraina. Erano da poco passate le 16 di lunedì quando una Ford Ka è uscita di strada mentre percorreva una curva in via Rampa a Sommacampagna. A bordo del veicolo la donna con che trasportava la figlia di quasi due anni: il mezzo, forse per una sbandata causata dall’asfalto reso viscido dalla pioggia, ha perso aderenza e ha concluso la propria corsa contro un platano.

La piccola, a seguito dell’urto, era stata sbalzata fuori dall'abitacolo attraverso il finestrino rotto, in quanto non legata al seggiolino. Subito si era temuto il peggio. Sul posto i soccorritori del 118 di VeronaEmergenza e la polizia stradale per i rilievi. Giudicate inizialmente non gravi, le condizioni della bimba si sono poi rivelate peggiori del previsto. Portata all’ospedale di Borgo Trento, come spiega L'Arena le è stata diagnosticata la frattura dell’epistrofeo, seconda vertebra cervicale della colonna spinale. Rimane per questo in prognosi riservata e sotto costante monitoraggio da parte dello staff medico. Altre analisi riguarderanno invece la madre 35enne per valutare il suo stato psicofisico durante l’incidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, bimba sbalzata fuori dal finestrino dopo l'incidente, le sue condizioni si sono aggravate

VeronaSera è in caricamento