Incidenti stradali Peschiera del Garda / lungomincio Bonomi

Verona, sulla bici da corsa viene tamponato da un Suv: capitano dell'esercito in Rianimazione

In gravi condizioni il miltare 32enne di stanza nella caserma di Peschiera del Garda. Sul lungo Mincio è stato urtato da una Mercedes classe M guidato da una 50enne. Sbalzato per una decina di metri

L'auto che lo urta da dietro e lui che dalla bici "vola" per una decina di metri prima di rovinare sull'asfalto. Un altro brutto incidente sulle strade veronesi, l'ennesimo che coinvolge un ciclista. È ricoverato infatti in gravi condizioni all'ospedale di Borgo Trento il capitano 32enne dell'esercito italiano, di stanza al "Parco motorizzazioni e genio" di Peschiera del Garda. Molti i traumi riportati, anche alla testa, più diverse fratture, a seguito dello schianto con un Suv della Mercedes, lunedì verso le 17. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri della locale Compagnia, il militare stava pedalando in bici da corsa sul lungomincio Bonomi in direzione Peschiera quando, all'uscita da una curva, è rimasto vittima di un tamponamento con una Mercedes classe M condotto da una 50enne veronese con l'anziana madre sul sedile del passeggero. Il capitano dell'esercito, a causa dell'urto violento, è stato sbalzato ad una decina di metri di distanza. Immediati i soccorsi del 118 di VeronaEmergenza e l'arrivo della pattuglia dei carabinieri. Il ferito è stato portato all'ospedale di Borgo Trento per il ricovero nel reparto Rianimazione. Accertamenti per l'esatta dinamica ancora in corso. La donna è risultata negativa all'alcoltest.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, sulla bici da corsa viene tamponato da un Suv: capitano dell'esercito in Rianimazione

VeronaSera è in caricamento