Incidenti stradali San Michele / Via Unità D'Italia

Bambino investito da un'auto mentre attraversa la strada. Finisce in ospedale con trauma cranico

Una domenica di incidenti quella di ieri: oltre al minorenne investito a San Michele, una Fiat Punto esce di strada sulla Tangenziale Nord e un tir tampona un furgone in autostrada

Una domenica, quella di ieri, teatro di più incidenti stradali. Primo tra tutti quello che ha coinvolto un bambino di sei anni di nazionalità cinese che, attorno alle 15.15, è stato investito da un'auto mentre attraversava la strada in via Unità d'Italia, all'altezza del civico 124 e in direzione di Piazza del Popolo. Il minore è stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento, riportando un trauma cranico ed è stato tenuto in osservazione fino ad oggi. Nel momento dell'investimento, il bambino non si trovava su un passaggio pedonale e non era accompagnato. È possibile che sia sfuggito al controllo del genitore, giunto in luogo pochi istanti dopo l'investimento. Il conducente della Citroen41enne di nazionalità tunisina, è risultato negativo all'alcoltest. Le indagini sono a cura del Nucleo infortunistica della polizia locale.

Altro incidente durante la notte in Tangenziale Nord, all'altezza dello svincolo per San Massimo in direzione centro. Una Fiat Punto è uscita di strada andando a danneggiare il guard rail. La conducente, una ragazza di 23 anni, non ha riportato gravi conseguenze. 

Mentre in mattinata, intorno alle 7, in autostrada tra Soave e Montebello un tir ha tamponato un furgone. I due conducenti, italiani, sono stati portati all'ospedale di San bonifacio e poi ricoverati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino investito da un'auto mentre attraversa la strada. Finisce in ospedale con trauma cranico

VeronaSera è in caricamento