Urta un bimbo in bici con l'auto e non si ferma: rintracciato giorni dopo

Il fatto si era verificato all'inizio del mese a Monteforte d'Alpone: l'undicenne era stato portato al Pronto soccorso per le cure del caso e l'automobilista è stato rintracciato dalla Polizia locale

Immagine generica

Il 2 luglio un bambino di 11 anni era stato investito a Monteforte d'Alpone mentre si trovava in sella alla propria bici, ma il conducente del veicolo si era allontanato senza prestare soccorso. 
Però, come riporta TgVerona, l'automobilista è stato rintracciato dalla Polizia locale del comune: si tratterebbe di un 55enne del paese, che aveva urtato il minore vicino a piazza Salvo D’Acquisto senza poi fermarsi in quanto, a suo dire, l'11enne si sarebbe rialzato senza problemi. 
Il bambino invece si è dovuto recare al Pronto soccorso per le cure mediche e il guidatore ora dovrà rispondere delle accuse di lesioni personali, fuga ed omissione di soccorso.

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla SR450, tre ragazzi investiti da un'auto: due 20enni morti

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 21 luglio 2019

  • Stroncata da una malattia durante una vacanza: 17enne muore in Grecia

  • Incidente in moto sull'A22 all'uscita per Affi: un morto e un ferito grave

Torna su
VeronaSera è in caricamento