rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Incidenti stradali San Michele / Via Unità d'Italia

A Verona tre incidenti stradali in poche ore: tutti i guidatori ampiamente positivi all'alcol test

Fortunatamente si sono avuti solo feriti lievi (e una strage di patenti)

Tre incidenti stradali si sono verificati in poche ore nella giornata di ieri, giovedì 16 dicembre, sempre con «feriti lievi» e con «tutti i conducenti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza». È quanto si apprende da una nota del Comune di Verona.

Uno degli incidenti registrati ieri è avvenuto intorno alle ore 23 nei pressi della rotonda di via Unità d'Italia. Qui, secondo ciò che riferisce la nota del Comune, si sarebbe verificata una «fuoriuscita autonoma di una Nissan condotta da un veronese 46enne, sorpreso alla guida con un tasso alcolemico di oltre 1,2 gr/l».

Poco prima delle ore 22, invece, questa volta tra viale Venezia e via Porto San Michele, si sarebbe verificato uno «scontro tra una Toyota Aygo e una Alfa Romeo, il cui conducente è risultato positivo all'etilometro con un tasso tre volte oltre il limite». A questi, specifica la nota, «è stata immediatamente ritirata la patente». L'incidente, peraltro, ha causato l'«abbattimento di una palina semaforica».

Il terzo ed ultimo incidente stradale si sarebbe infine verificato attorno alle ore 16 in via Vigasio. In questo caso si sarebbe trattato di «uno scontro frontale tra un trattore e un'auto Toyota Yaris, la cui conducente è risultata positiva all'etilometro con un tasso di quasi tre volte oltre il limite». Il traffico è stato rallentato per circa due ore durante i rilievi della Polizia Locale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Verona tre incidenti stradali in poche ore: tutti i guidatori ampiamente positivi all'alcol test

VeronaSera è in caricamento