Tir sbanda e va a sbattere, autista incastrato per tre ore: è in gravi condizioni

L'incidente ha avuto luogo a Nogara nel tardo pomeriggio di lunedì: il guidatore del mezzo, un 51enne romeno, è stato liberato dai vigili del fuoco e portato dal 118 al Polo Confortini

L'incidente di Nogara

Brutto incidente a Nogara nel tardo pomeriggio di lunedì, che si è concluso con il ricovero all'ospedale di borgo Trento di un uomo in gravi condizioni. 

Erano circa le 18 quando un individuo di nazionalità romena, classe 1968 e residente nel Mantovano, avrebbe perso il controllo dell'autoarticolato che stava guidando nel tratto di Strada Statale 12 denominato via Molino di Sopra, per cause al vaglio dei carabinieri delle stazioni di Nogara e Isola della Scala intervenuti sul posto. 
Stando a quanto riferito dalle forze dell'ordine, il veicolo avrebbe sbandato e invaso poi la corsia opposta, finendo in un fossato che costeggia la strada e terminando la propria corsa contro un ponte in cemento che fa da ingresso ad un autolavaggio, all'altezza del civico 34. In aiuto del 51enne sono arrivati gli uomini del 118 con elicottero e ambulanza, i quali hanno prestato le prime cure all'autista rimasto incastrato nell'abitacolo, in attesa dell'arrivo dei pompieri. 
Giunti con tre automezzi e altrettante autogru, gli 8 vigili del fuoco intervenuti da Verona e Legnago si sono messi all'opera con dei divaricatori idraulici e, dopo un lavoro d'equipe, sono riusciti a liberare l'uomo intrappolato oramai da tre ore: subito preso in consegna dal personale medico, è stato condotto al Polo Confortini e ricoverato in prognosi riservata, a causa dei numerosi traumi subiti. 

La strada è rimasta chiusa al traffico per oltre tre ore, così da consentire i soccorsi e i rilievi dei carabinieri: stando ad una prima ricostruzione, il 51enne, forse a causa di una distrazione o di un malore, avrebbe messo le ruote fuori dalla carreggiata a destra, salvo poi cercare di ripredendere il controllo del mezzo e sbandare, concludendo poi la corsa contro il manufatto in cemento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • La zona "gialla plus" di Zaia peggio di quella arancione? Commercianti aperti, senza clienti

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Coronavirus, a Verona tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
VeronaSera è in caricamento