Proiettili da un'auto in corsa sull'autostrada A4, donna ferita al collo

La vittima è una 44enne che vive a Verona ed è stata colpita di striscio. L'episodio è capitato tra i caselli di Brescia Centro e Brescia Est

(Foto di repertorio)

La squadra mobile della Questura di Brescia sta indagando sulla sparatoria avvenuta nel pomeriggio di martedì, 26 giugno, dopo le 18 lungo l'autostrada A4, in direzione Venezia, tra i caselli di Brescia Centro e Brescia Est. La vittima è una donna di 44 anni di origini slave che vive a Verona e sul posto sono intervenuti anche gli uomini della polizia stradale di Verona Sud.

La 44enne, come scrive BresciaToday, era alla guida di una Bmw e sarebbe stata raggiunta da uno dei proiettili esplosi da un'altra auto in corsa. La donna è rimasta ferita di striscio al collo, ha sbandato ed è finita fuori strada, chiamando poi i soccorsi.

Portata in ospedale, la donna è stata medicata anche per altre lesioni rimediate in una precedente aggressione. Potrebbe dunque essere plausibile l'ipotesi che la 44enne stesse scappando. Ad ogni modo non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento