rotate-mobile
Incidenti stradali

Scontro fra due scooter e una bimba in bici investita: incidenti a raffica a Verona nel fine settimana

La Polizia Locale ha stilato un bilancio dei sinistri avvenuti tra sabato e domenica: il più grave è quello avvenuto in via del Pestrino, dove si sono scontrati due scooteristi che provenivano da direzioni opposte e che sarebbero stati entrambi ubriachi

Quello appena trascorso è stato un fine settimana difficile sulle strada di Verona, dove la Polizia Locale ha registrato una quindicina di incidenti

Tra questi il più grave è quello che si è verificato nella serata di sabato in via del Pestrino, dove due scooter provenienti da direzioni opposte si sono scontrati. Uno dei due conducenti, un veronese di 56 anni, è ora ricoverato in prognosi riservata a seguito delle gravi lesioni subite.
La dinamica precisa è ancora in corso di accertamento da parte degli agenti ma, dai primi elementi raccolti, sembra essere stato rilevato un tasso alcolemico ben oltre i limiti di legge a carico di entrambi gli scooteristi,ma le conferme si avranno solo nei prossimi giorni.

Sempre sabato, poco prima delle 19, uno scooter ed un'auto sono entrati in collisione in corso Milano. Dalle prime informazioni raccolte dalla Polizia Locale, pare che lo scooterista, un 51enne residente a Verona, stesse percorrendo l'arteria stradale in direzione di San Zeno quando, da un vicoletto, sarebbe uscita un'Audi diretta verso Croce Bianca e che immettendosi avrebbe urtato lo scooterista. L'automobilista non si sarebbe però fermato a prestare adeguata assistenza al 51enne, allontanandosi immediatamente. Grazie alle informazioni raccolte sul luogo gli agenti sarebbero però già risaliti alla vettura, presa a noleggio, ed al relativo conducente, che dovrà rispondere di omissione di soccorso e fuga.

Sempre sabato sera un ciclista 44enne è caduto, apparentemente in modo autonomo, mentre percorreva via Bernini Buri. Le lesioni riportate non sarebbero banali, ma l'uomo non si troverebbe in pericolo di vita.

Domenica, alla 1 di notte in lungadige Matteotti, si è verificato un incidente tra una Lancia Ypsilon e una Golf, con il coinvolgimento di un'altra Lancia Ypsilon in sosta, fortunatamente senza nessun ferito.

Intorno alle 3.30 si sono scontrate in viale del Brennero una Golf e una Punto. A bordo di quest'ultima si trovavano un 19enne di Monselice e tre amici rispettivamente di 17, 18 e 19 anni: solo il conducente è rimasto ferito. A bordo del veicolo gli agenti hanno rinvenuto un coltello e una mazza da baseball, che sono state sottoposte a sequestro su disposizione del magistrato di turno. Sono in corso gli accertamenti della Polizia Locale per capire provenienza e utilizzo degli oggetti.

Domenica verso le 15.30 in via Andreani sono entrate in collisione una moto BMW ed una bici: Alla guida di quest'ultima c'era una bambina di 7 anni, residente poco lontano. Le cause del sinistro sono ancora in fase di ricostruzione, ma la piccola è stata ricoverata all'ospedale maggiore di Borgo Trento per il trauma riportato.

Questa notte infine, alle 4.30 in via Carlo Ederle, un 56enne residente a Verona è uscito di strada con una Renault Megane danneggiando quattro auto in sosta: una Mercedes GLA, una Fiat 500, una Renault Clio e una BMW X1. Illeso, al termine dei rilievi è stato multato per non aver saputo appunto mantenere il controllo del suo veicolo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro fra due scooter e una bimba in bici investita: incidenti a raffica a Verona nel fine settimana

VeronaSera è in caricamento