Incidenti stradali Via Valpolicella

Incidente sulla Valpolicella: un'auto vola sopra la strada, quattro feriti di cui una grave

Incredibile schianto ieri pomeriggio in Valpolicella, dove un incidente a catena è culminato nella carambola di un'utilitaria che ha letteralmente "saltato" un furgoncino. In quattro sono rimasti feriti

Se è vero che le strade della provincia di Verona risultano essere particolarmente pericolose, con casi di sinistri ed incidenti che, purtroppo, si susseguono ogni giorno, lo schianto che ha avuto luogo ieri pomeriggio in Valpolicella è stato davvero unico (fortunatamente). Quattro auto coinvolte, due feriti trasportati in ospedale, altri due medicati sul posto, l'intera Valpolicella bloccata per ore nella morsa del traffico. Questo è quanto accaduto nel pomeriggio lungo la tangenziale che porta da Verona Nord a San Pietro Incariano.

UN BOTTO E UN VOLO - Sarebbe stata una Nissan Primera, con una grave sbandata, ad innescare il susseguirsi di eventi: secondo una prima ricostruzione fatta dalla Polstrada di Bardolino, che necessita tuttavia di ulteriori accertamenti, il conducente dell'auto ha perso il controllo della vettura in prossimità di una curva, forse a causa dell'asfalto zuppo di pioggia. Fuori controllo, la macchina è finita contro la fiancata di un'Audi e, successivamente, si è scontrata frontalmente con una Nissan Micra che arrivava in senso contrario, verso Verona Nord. La piccola utilitaria a quel punto è letteralmente schizzata in aria, “saltando” persino un furgoncino Fiat Doblò.

I SOCCORSI - Sul posto si è ovviamente precipitato il personale del 118, che ha spedito sulla strada diverse ambulanze e l'elisoccorso per trasportare i feriti più gravi. In tangenziale sono arrivate anche le squadre dei vigili del fuoco che hanno dovuto soccorrere la conducente della Micra che era rimasta incastrata tra le lamiere. Quest'ultima, una donna di Sant'Ambrogio di Valpolicella, è quella che ha riportato le conseguenze più serie ed è stata trasportata all'ospedale di Borgo Trento; non sarebbe, comunque, in pericolo di vita. In ospedale, a Bussolengo, è stato trasportato anche un altro conducente con ferite meno gravi. Gli altri due sono stati medicati sul posto. A seguito dell'incidente la tangenziale è stata chiusa prima per consentire le operazioni di soccorso e successivamente per ripulire l'asfalto dai detriti e dal carburante. E le auto si sono riversate sulla provinciale e le altre strade. Fino alla tarda serata, quando la situazione è finalmente tornata alla normalità, l'intera Valpolicella ha visto la viabilità letteralmente impazzita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Valpolicella: un'auto vola sopra la strada, quattro feriti di cui una grave

VeronaSera è in caricamento