Autoarticolato e moto si scontrano in tangenziale: morto un giovane 26enne

Ferita anche la fidanzata che viaggiava con lui sulla motocicletta

Ambulanza 118 - immagine d'archivio

Un gravissimo incidente è avvenuto nella gornata di oggi, venerdì 23 agosto, poco dopo le ore 13 sulla strada regionale 62, tra lo svincolo della tangenziale Sud e il casello di Verona Nord. Lo scontro, secondo quanto riferisce la polizia municipale, è avvenuto tra una moto Yamaha 600 che avrebbe tamponato un autocarro fermo in coda.

Il conducente, un 26enne residente nel Bresciano, è deceduto sul posto, mentre la fidanzata che era in sella alla moto è stata ricoverata all’ospedale di Borgo Trento in condizioni non gravi. I due veicoli sono stati sottoposti a sequestro dal Nucleo Infortunistica della polizia locale e messi a disposizione del Pubblico Ministero di turno Maria Beatrice Zanotti.

Si tratta dell'undicesimo sinistro nel capoluogo, in netto aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Molti i disagi alla viabilità con lunghe code, anche in direzione Villafranca. La tangenziale è stata riaperta alle 15.30 dopo l’intervento di Agec, dei carri attrezzi e di Veneto strade per la pulizia dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento