Violento scontro tra auto e minicar: ferito grave un 37enne, lieve un bimbo di 8 anni

L’impatto è stato così violento da distruggere completamente il quadriciclo

incidente stradale e soccorsi - immagine d'archivio

La polizia municipale è intervenuta oggi, sabato 17  novembre, attorno alle ore 14.30, in via Pancaldo per i rilievi di un incidente stradale che ha coinvolto una Skoda Octavia e un quadriciclo leggero Aixam. Dai primi accertamenti, sembra che la minicar dopo aver percorso via Pancaldo abbia svoltato a sinistra in via Marin Faliero mentre dal senso opposto proveniva la Skoda. L’impatto è stato molto violento, tale da distruggere completamente il quadriciclo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, per la messa in sicurezza della zona, e i sanitari di Verona Emergenza che hanno soccorso il conducente della Aixam, un 37enne veronese trasportato in codice rosso all'ospedale di Borgo Trento, ed un bambino di otto anni che viaggiava sull’auto, rimasto leggermente ferito. I genitori del bambino e il fratello di sei anni, invece, sono rimasti sostanzialmente illesi. Il nucleo infortunistica ha richiesto al Settore traffico le immagini della videosorveglianza, dalle quali possono risultare chiare le manovre dei due veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento