In vacanza nelle Marche, con la bici si schianta contro un bus: 31enne gravissima

La giovane si trovava nella zona di Portonovo con un'amica: soccorsa dal personale medico, è stata intubata e trasporta d'urgenza all'ospedale di Torrette, dove si trova ricoverata in progosi riservata

L'incidente di domenica - Foto AnconaToday

Lotta tra la vita e la morte la 31enne residente a Thiene, ma originaria di Zevio, che domenica è stata vittima di un terribile incidente stradale nelle Marche. La giovane si trovava a Portonovo con un'amica per una vacanza e il 21 giugno aveva noleggiato una bicicletta per raggiungere la nota baia, ma mentre percorreva un tratto un discesa, dove sono presenti diverse curve cieche, si è schiantata contro un'autobus che viaggiava nel senso opposto di marcia. 

Come riferiscono i colleghi di VicenzaToday, la sfortunata ragazza coinvolta è una fisioterapista nota negli ambienti sportivi e giocatrice dell'Italgirls Breganze C5, formazione militante nel campionato di serie C. Si tratta di Giulia Dal Bianco che, come si legge nella scheda dell'atleta: "scopre il calcio a 5 all'età di 15 anni e non lo molla più. Comincia con le juniores del Team2000Vicenza per poi entrare in prima squadra qualche anno dopo. Negli anni successivi gioca a Marano, diventato poi Thienese, e Sarcedo, mentre gli ultimi 5 anni li trascorre nel settore amatoriale con il Villaverla". Da qui il passaggio all'Italgirls Breganze C5.

Allertati dall'amica che era con lei, sul posto sono giunti gli operatori della Croce Gialla di Camerano e l'eliambulanza del 118: intubata, la ragazza è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Torrette, dove si trova ricoverata in prognosi riservata.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti della Polizia locale, che dovranno ricostruire la dinamica dello scontro. L'autista della navetta che stava risalendo dalla baia, che non avrebbe fatto in tempo ad evitare la 31enne, dopo l'incidente è finito in stato di shock: nelle ore successive è stato ascoltato dalle forze dell'ordine e, come atto dovuto, si trova sotto indagine, mentre la bici della vittima è finita sotto sequestro. 
Al centro della discussione anche la strada in cui si è verificato l'incidente, giudicata pericolosa da alcuni politici locali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento