Investito dinanzi all'hotel che lo ospitava: muore a Sanguinetto richiedente asilo 23enne

Il giovane stava attraversando la strada quando un'auto lo ha colpito e ucciso

Via Dossi a Venera di Sanguinetto

Il tragico incidente avvenuto nella serata di ieri, sabato 23 febbraio, lungo via Dossi a Venera di Sanguinetto, ha visto coinvolto un richiedente asilo 23enne originario del Ghana. Lo riferisce il quotidiano L'Arena, secondo il quale il giovane stava appunto transitando in bicicletta dinanzi all'albergo dove era accolto, poco prima di essere investito e ucciso da una Citroen che stava passando di lì.

Ad assistere alla tremenda scena, vi sarebbe stato anche un connazionale del giovane 23enne morto, anche lui purtroppo impotente, così come i soccorritori che, una volta giunti sul posto, hanno soltanto potuto constatare il decesso del giovane.

Al volante dell'auto, invece, si trovava un ragazzo della zona che si è poi fermato non appena avvertito l'urto. Stando ad una prima ricostruzione, il guidatore avrebbe visto all'ultimo il 23enne, senza riuscire ad evitarlo, in un tratto di strada dove non sono presenti le strisce pedonali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento